User: Marpel (Maria Angela Pellegrino)

Link

Informazioni personali

Nome:

Maria Angela Pellegrino

Contatti:

m.pellegrino27@studenti.unisa.it

mariaangela.pellegrino@virgilio.it

Diario di bordo

Per inquadrare il contesto in cui è stato sviluppato aCME ho letto l’articolo scritto da Delfina Malandrino, Ilaria Manno, Giuseppina Palmieri, Vittorio Scarano, Luca Tateo, Daniele Casola, Ivan Ferrante, Francesco Foresta in cui sono stati delineati gli scopi di aCME, i requisiti funzionali e trasversali e le sfide pedagogiche affrontate per l’integrazione di teorie dell’insegnamento e attività di insegnamento mobile.
Articolo: 06937153-Journal-TLT-2014

Per approfondire lo studio della piattaforma aCME ho letto le tesi dei tre ragazzi che la hanno implementata:

Ivan Ferrante ha spiegato l’architettura di aCME e le scelte che hanno valutato prima di giungere alle tecnologie usate in fase di sviluppo

(Tesi Ivan Ferrante: https://mega.co.nz/#!9FwxgRCZ!I-w5iU-C75zK4v35LgWeaeflxN2W5REjUHmhz8k3-QQ);

Francesco Foresta si è dedicato alla spiegazione di Vaadin e le valutazioni fatte prima di scegliere questo framework confrontandolo con RAP e ha presentato i tre web-bundle usati per gestire Administrator, Controller e Discusser

(Tesi Francesco Foresta: https://mega.co.nz/#!hBZyRDgR!AzvejtRdkjoOteSbpcjEcnOiL7QT-OyiNJw2qT9HKCw);

Daniele Casola ha spiegato il concetto di acmeTool, ha elencato i passi principali da seguire per creare un nuovo acmeTool e presentato il Wizard che hanno realizzato per aiutare i nuovi sviluppatori di aCME a implementare un nuovo acmeTool

(Tesi Daniele Casola: https://mega.co.nz/#!1QxECTAQ!GMkoLWtQPzWDwTxLTWNUSnSCFuqKvEIIRNkwSCGgCoE).

Per imparare il framework Vaadin sto leggendo il libro ufficiale: https://vaadin.com/book/-/page/preface.html.

Seminario 1

Nel primo seminario ho
– descritto brevemente la piattaforma aCME Groupware,
– introdotto gli aCME Tool che sono gli strumenti di lavoro,
– implementato un esempio di Tool (HelloTool) per mostrare come il Wizard realizzato dagli sviluppatori di aCME Groupware semplifica il lavoro di sviluppo di un nuovo tool e ho mostrato come farne il deploy e integrarlo all’interno del sistema,
– presentato l’oggetto di tesi:
– gestione dei gruppi
– memory tool in gruppo.
Non ho mostrato dettagli implementativi, ma il mio obiettivo è stato quello di decidere e valutare politiche di implementazione.

Per vedere il seminario fare click qui.

Seminario 2

Nel secondo seminario, che è anche stato quello conclusivo, ho
– riepilogato velocemente il sistema aCME Groupware,
– elencato le operazioni che permettono la gestione dei gruppi,
– presentato alcune parti dell’implementazione di tali operazioni mostrando anche come si può usufruire di tale funzionalità a partire dall’interfaccia,
– presentato il MemoryTool partendo dall’idea fino alla sua implementazione,
– descritto alcune modifiche apportate all’interfaccia sia lato controller che lato discusser e al QuizTool per migliorarne l’usabilità.

Per vedere il seminario fare click qui.