User: Rafdef (Raffaele De Falco)

 


Raffaele De Falco

Consulente informatico, sviluppatore di software gestionali e di supporto in Java, VB6, SQL; sviluppatore web in linguaggio ASP e PHP.

Progetti correnti

BenderCatch

Sviluppo di un’applicazione Android in grado di reagire ad eventi rilevabili attraverso i sensori di spostamento integrati in molti terminali di ultima generazione.
Il software in oggetto dovrà rilevare lo spostamento del terminale dopo un periodo preconfigurabile di inattività e segnalare all’utente eventuali eventi occorsi nel lasso di tempo in cui l’apparecchio è rimasto inutilizzato.

Software utilizzati

Eclipse SDK[1]
Java JDK 6[2]
Android SDK 2.2[3]

Seminari

Nel primo seminario, “BenderCatch – Motion Detection and Sensorial Feedback” si è discusso delle funzionalità offerte dalla piattaforma Android e di una prima analisi dei dati prodotti dall’accelerometro di un dispositivo Android. Sono state esposte inoltre le soluzioni tecniche adottate per rilevare lo spostamento di un dispositivo dopo un tempo di inattività.

Nel secondo seminario si è introdotta la funzionalità aggiuntiva di shake detection, corredata da un’analisi dei dati provenienti da diversi dispositivi e dalle modifiche apportate al programma per poter rispondere a questo nuovo tipo di evento.

Bibliografia

Android Developer Guide[4]

Lavoro di Tesi

Abstract (italiano)

La massiccia diffusione di dispositivi cosiddetti “SmartPhone” ha creato, negli ultimi anni, un mercato in continua crescita di applicazioni sviluppate in modo specifico per questi apparecchi. Non si ha più a che fare con un semplice telefono, dalle caratteristiche limitate al suo campo di utilizzo, ma con una serie di dispositivi che coprono esigenze del tutto nuove o rubano ai classici notebook parte dell’utenza che ha necessità di lavoro, o di svago, in mobilità.

Fra le caratteristiche diventate standard negli Smartphone troviamo processori grafici più potenti, fotocamere, gps, sensori di accelerazione. Proprio la presenza di questi ultimi ci ha spinti a creare un’applicazione che possa interpretare i movimenti del dispositivo ed anticipare le intenzioni di un utente che riprende il suo Smartphone dopo averlo lasciato inattivo, e che intende conoscere quali eventi siano occorsi nel frattempo.

Abbiamo pertanto sviluppato BenderCatch, un’applicazione Android che riconosce il movimento di presa successivo ad un’inattività e segnala all’utente se sono arrivate chiamate, messaggi o email in modo multisensoriale, ovvero con vibrazione, suoni o musica. BenderCatch riconosce inoltre il movimento di shake, che l’utente può compiere dopo la presa per ricevere delle notifiche più dettagliate.

L’applicazione è inoltre Open Source, e consente a sviluppatori terzi di integrare il motore di motion detection e shake detection in altre app Android.

Abstract (english)

The huge diffusion of the so called “Smartphones” has created, in the last years, a continuously growing market of applications developed specifically for this devices. It’s no more about simple telephones, which have features limited to their usage fields, it’s instead about a new generation of devices which cover new needs and steal from the notebook market part of their user base who needs to work, or play, while in mobility.

Among the features become standard in Smartphones we can find faster graphic processors, cameras, gps and accelerometers. The presence of sensors led us to create an application that can understand the device movements, and anticipate the intention of the user who takes his Smartphone after leaving it inactive for a while, and who wants to know which events happened in the meantime.

So we developed BenderCatch, an Android application who detects the movement after inactivity and gives feedback to the user if there were calls, text messages or emails in a multisensorial way, such as vibration, sounds or music. BenderCatch can also detect shake movements, that the user can perform after taking the phone, receiving more precise notifications.

The whole application is Open Source, and allows third party developers to integrate the motion detection and shake detection engines in other Android apps.