Laviano Restituita



Il progetto di ricerca, in collaborazione con il Comune di Laviano, prevede lo studio di tecniche e metodologie per la ricostruzione virtuale (la "Restituzione") dell’abitato di Laviano, distrutto in gran parte dal terremoto del 23 novembre del 1980. Il Comune di Laviano è impegnato da tempo nel recupero della memoria collettiva e dell’identità della comunità che è andata persa a seguito della totale distruzione del tessuto urbano del paese con l’evento sismico. A tale scopo, quindi, tale ricerca ha come obiettivo quello di fornire una ben documentata e verificata ricostruzione dell’abitato.

Il progetto prevede la collaborazione con la dott.ssa Emiliana Mangone, ricercatrice del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Salerno, indicata dal Comune di Laviano come referente scientifico per la parte sociale e culturale del progetto.

Gli obiettivi multidisciplinari del progetto sono:

  • ricognizione del materiale informativo a disposizione tra enti pubblici e privati cittadini, sulla condizione della città di Laviano prima del terremoto
  • ricostruzione 3D dell’abitato
  • studio delle modalità di interazione con la ricostruzione
  • definizione di un processo di progettazione come "buona pratica" nell’ambito tecnologico-culturale
  • coinvolgimento della comunità di Laviano